Conto alla rovescia per la Firenze marathon del 28 Novembre

Inizia il countdown alla Firenze marathon dove 8 dei nostri saranno presenti alla partenza.

Gli atleti iscritti a questa maratona, che si potrà seguire anche in diretta sulla tv satellitare, sono : Bravi Vanes, Conti Antonio, Diamantini Michele, Eusebi Stefano, Gualandri Francesco, Santi Davide, Traiani Mattia e Virgili Gerri.

Il 28 Novembre si terrà infatti la XXVII edizione di questa importante maratona dove tanti atleti delle società a noi più vicine, G.P. Lucrezia, Collemarathon Barchi, Pol. Montecchio, Fano corre per citarne alcune, partecipano ormai da diversi anni. Calcinelli ha partecipato attualmente ad un’ unica maratona quale Collemarathon da Barchi a Fano lo scorso 2 Maggio con Pierotti, Conti Antonio, Virgili, Santi e Traiani. In più Bravi ai tempi in cui militava nelle file del Collemarathon Barchi ha avuto le sue esperienze. La partenza degli atleti è prevista per Sabato 27 mattina e ritorno praticamente al termine della maratona. L’impegno sicuramente importante e il buon numero di partecipanti per la società fanno si che l’entusiasmo si inizi gia a sentire ad un mese dalla gara. La maratona è sicuramente un impegno di entità totalmente diversa rispetto ad altre distanze di mezzofondo sia a livello fisico che mentale. Sarà necessario per i nostri avere la giusta preparazione atletica che dovrà essere accompagnata, al momento della corsa, da una lucidità mentale sempre costante onde evitare che l’eventuale crollo psicologico si porti subito dietro quello fisico. Allenamenti importanti fino questo momento si sono tenuti per alcuni con alcune mezze maratone come quelle di Jesi e Serra De’ Conti e la 33 Km. di Ascoli-San Benedetto, oltre alle sedute di allenamento di 3 ore circa fatte da alcuni atleti. L’atleta sicuramente più quotato e su cui ci si aspetta qualcosa in più è Bravi che ha alle spalle, come detto, diverse esperienze di maratona. Anche da Virgili e Conti si può attendere qualcosa di buono visti i tempi fatti alla prima esperienza con la Collemarathon, sicuramente maratona difficile dato un percorso decisamente altalenante. Comunque ognuno farà la sua gara sempre a stretto contatto con il proprio fisico per cercare di arrivare al traguardo, che alla fine rimane l’obiettivo principale di ognuno.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *