Sulla Flaminia da Roma a Fano in memoria dell’imperatore: l’impresa dei fratelli Aiudi

 

Fano (PU) – Una marcia di 280 chilometri, tanto è lunga la via consolare Flaminia che collega Roma a Fano (e Rimini), è l’impresa che vogliono compiere i fratelli Luca e Paolo Aiudi, entrambi podisti, rispettivamente, per l’Asd Calcinelli Run e per la società sportiva Fano Corre.

L’evento che ha preso il titolo “Corriamo per Cesare Augusto”, è organizzato grazie all’impegno degli Alberghi Consorziati di Fano, Torrette e Marotta. La corsa, pensata in occasione dei 2000 anni dalla morte dell’imperatore Ottaviamo Augusto (19 agosto del 14 d.C.), prenderà il via domenica 17 agosto, alle 20, dai fori imperiali di Roma è vedrà il suo arrivo a Fano, sotto l’Arco d’Augusto, intorno alle 22 del 19 agosto.

Cinquanta ore di marcia complessive durante le quali i due fratelli Aiudi saranno supportati anche da Andrea Biagioni e Remo Canestrari, anche loro podisti, che li affiancheranno o correndo o in bici lungo il percorso.

A far compagnia ai due protagonisti ci saranno anche Luca Pavone che si occuperà della logistica e dello scatto di foto e video e Ilario Gaggi che per conto del Camping Club Fano, seguirà gli atleti con il suo camper che sarà utilizzato come “campo base”.

Da Lucrezia di Cartoceto, dove Luca e Paolo Aiudi dovrebbero arrivare intorno alle 20 del 19 agosto, sarà possibile correre insieme ai due podisti gli ultimi10 km del percorso e giungere a Fano insieme a loro. “Speriamo che in tanti ci facciano compagnia in questi ultimi km – ha detto Luca Aiudi -. Infatti 10 km in due ore sono fattibili per tutti sia per chi è allenato sia per chi non lo è”.

Il gruppo poi taglierà il traguardo intorno alle 22 sotto l’arco d’Augusto con in mano una fiaccola che sarà accesa proprio davanti alla statua dedicata all’imperatore. Qui i podisti saranno attesti anche dalla Colonia Iulia Fanestris e dal Gruppo Genitori Sat’Orso protagonisti della “Fano dei Cesarini” e da tutte le persone che non vorranno perdersi questo momento che unisce insieme sport, storia e cultura.

 

Articolo e foto fanoinforma.it

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *